Category Archives: thinking

I simboli dell’inverno (II)

L’uomo vive la sua vita sulla superficie della terra, potremmo dire solo “perifericamente”: la pianta invece vive allo stesso modo in primavera e in estate mentre in inverno torna nel buio grembo di Madre Terra e sono primarie spettatrici dei … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, cucina, divinità, fairy tales, filologia, filologia germanica, folklore, history & the past, history of art, literature, mythos, Nature, north, the beginning, thinking, traduzione, translation | Tagged , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment

I simboli dell’inverno (I)

Le piante che possono essere considerate “natalizie” sono, oltre che essere naturalmente tipiche di questo periodo, piante collegate tra loro e con la stagione sulla base di significati nascosti e ancestrali, profondamente legati alla vita dei nostri antenati, molto più … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, divinità, fairy tales, filologia, filologia germanica, folklore, history & the past, history of art, literature, myself, mythos, Nature, north, reflection, society, thinking, traduzione, translation | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Dallo Smörgåsbord all’i-Umlaut, e oltre… [I parte]

Lo Smörgåsbord è un pasto tipicamente scandinavo, servito a buffet, con molti piatti caldi e freddi e cibi diversi. In Norvegia è chiamato koldtbord, in Danimarca det kolde bord (“tavola fredda”), in Islanda hlaðborð, in Finlandia seisova pöytä, in Estonia rootsi laud, a Latvia aukstais … Continue reading

Posted in cucina, Culture, filologia, filologia germanica, literature, myself, north, reflection, society, svedese, Svenska, thinking, traduzione, translation | Tagged , , , , , , , , , , , , , , | 2 Comments

Mylingen

Un myling, detto anche utbörding, era nel folklore svedese il fantasma di un bambino non battezzato, ucciso dalla madre e nascosto, a volte anche sotto il pavimento della casa, per nascondere una nascita indesiderata. I mylings sono le reincarnazioni, sotto forma di fantasma, delle … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, books, fairy tales, folklore, history & the past, literature, mythos, Nature, north, reflection, thinking, translation | 2 Comments

Huldra

Uno dei primi personaggi che si incontra nella årsgång è la Huldra, una creatura seducente che vive nei boschi, tipica del folklore scandinavo. Il suo nome deriva da una radice che significa “coperto” o “segreto”. Nel folklore norvegese, la Huldra è conosciuta come … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, books, Culture, divinità, fairy tales, folklore, history & the past, history of art, literature, mythos, Nature, north, society, thinking, translation | 2 Comments

Årsgång o la camminata dell’anno

≈ Introduzione ≈ La celebrazione del solstizio d’estate è molto antica e risale ad un’epoca precristiana. Midsommar in origine era una giornata in cui si festeggiava la fertilità con molte usanze e rituali associate alla natura, e con la speranza di un buon … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, books, Culture, fairy tales, folklore, history & the past, mythos, Nature, north, reflection, society, thinking, translation | 2 Comments

Wild Hunt o la Caccia Selvaggia

…He oftentimes will start, For overhead, are sweeping Gabriel’s Hounds, Doomed, with their impious lord, the flying hart To chase for ever through aërial grounds [William Wordsworth] La Wild Hunt o Caccia Selvaggia è un mito folklorico antico, maggiormente diffuso nell’Europa settentrionale, … Continue reading

Posted in anthropology, arts, Culture, divinità, fairy tales, folklore, history & the past, literature, mythos, Nature, north, society, thinking, translation | 1 Comment

Slattenpatte

Un particolare tipo di troll femminile danese si chiama Slattenpatte, e viene chiamato anche in altri modi altrove in Europa, e fa parte di un particolare genere di storie su cavalieri dall’apparenza di fantasmi che viaggiano notte tempo, specialmente diavoli femminili o … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, books, Culture, divinità, fairy tales, folklore, history & the past, mythos, Nature, north, reflection, society, thinking, translation | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Askafroa

L’Askafroa (svedese “moglie del frassino”), conosciuta anche in danese come Askefrue e in tedesco come Eschenfrau, è una creatura leggendaria del folklore scandinavo e tedesco, simile alle Amadriadi greche. L’Askafroa è il guardiano dell’albero del frassino. Si credeva fosse una creatura maligna che … Continue reading

Posted in anthropology, divinità, fairy tales, folklore, history & the past, literature, mythos, Nature, north, poetry, reflection, society, the beginning, thinking, translation | Leave a comment

Le ballate norvegesi (I)

Ci sono molti tipi di canzoni nell’ambito della tradizione orale folklorica norvegese: canti di lavoro, nenie, canzoni, lamenti, satire e molte altre. Ma c’è un genere, la ballata, che è diverso dagli altri sia nella forma che nel contenuto. Il … Continue reading

Posted in anthropology, arts, books, Culture, fairy tales, folklore, history & the past, mythos, north, poetry, society, thinking, translation | Leave a comment