Category Archives: literature

I simboli dell’inverno (II)

L’uomo vive la sua vita sulla superficie della terra, potremmo dire solo “perifericamente”: la pianta invece vive allo stesso modo in primavera e in estate mentre in inverno torna nel buio grembo di Madre Terra e sono primarie spettatrici dei … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, cucina, divinità, fairy tales, filologia, filologia germanica, folklore, history & the past, history of art, literature, mythos, Nature, north, the beginning, thinking, traduzione, translation | Tagged , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment

I simboli dell’inverno (I)

Le piante che possono essere considerate “natalizie” sono, oltre che essere naturalmente tipiche di questo periodo, piante collegate tra loro e con la stagione sulla base di significati nascosti e ancestrali, profondamente legati alla vita dei nostri antenati, molto più … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, divinità, fairy tales, filologia, filologia germanica, folklore, history & the past, history of art, literature, myself, mythos, Nature, north, reflection, society, thinking, traduzione, translation | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Galdrastafir

Galdrastafir è una parola islandese che significa “bacchetta magica” (galdra = magico; stafi = bacchetta, legnetto, stave come nel norvegese stavkirke “chiesa di legno” o come nella parola Primstav). Steven Flowers sostiene che essi derivino dall’antica tecnica runica sugli staves o sui bastoncini, dato che le … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, folklore, history & the past, Islanda, literature, mythos, north, traduzione | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Il primo di maggio

May Day, la festa del primo maggio, è un’antica festività primaverile dell’emisfero settentrionale, oltre che una tradizionale festa della primavera in molte culture. Si celebra con balli, canti e la preparazione di dolci. Le prime celebrazioni del primo maggio appaiono … Continue reading

Posted in anthropology, fairy tales, folklore, history & the past, literature, Nature, north, reflection, traduzione | Tagged , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Kvenland

Kvenland, conosciuta come Cwenland o Kænland o termini simili nelle fonti medioevali, è un antico nome per un’area nella Fennoscandia e in Scandinavia. Kvenland, in questo o in una pronuncia simile, è conosciuto da un racconto in antico inglese scritto … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, books, history & the past, literature, north, society, traduzione | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Dallo Smörgåsbord all’i-Umlaut, e oltre… [I parte]

Lo Smörgåsbord è un pasto tipicamente scandinavo, servito a buffet, con molti piatti caldi e freddi e cibi diversi. In Norvegia è chiamato koldtbord, in Danimarca det kolde bord (“tavola fredda”), in Islanda hlaðborð, in Finlandia seisova pöytä, in Estonia rootsi laud, a Latvia aukstais … Continue reading

Posted in cucina, Culture, filologia, filologia germanica, literature, myself, north, reflection, society, svedese, Svenska, thinking, traduzione, translation | Tagged , , , , , , , , , , , , , , | 2 Comments

Burial Rites – un romanzo di Hannah Kent, nel nord dell’Islanda

Ora stavamo cavalcando per il nord d’Islanda, per l’isola che si lava nelle sue acque, che ha il broncio nel suo oceano. Cacciavamo le nostre ombre lungo le montagne. [pag. 35] Com’è detto nelle saghe, Opt er flagð i fögru skinni. … Continue reading

Posted in analysis, books, folklore, history & the past, literature, Nature, north, poetry, traduzione | Tagged , , , , , , | 2 Comments

kvæði, poesia e Eivør

Eivør è una cantante delle isole Faroe (Føroyar in lingua locale) che abita lì in un cottage a Gøta, e ha imparato a cantare dai suoi genitori e dai suoi nonni, la cui esperienza musicale ha radici nella Chain Dance (“ballo in … Continue reading

Posted in Culture, folklore, literature, Music, north, poetry, translation | 3 Comments

Hörgr

Un hörgr (in antico norreno; plurale hörgar) o hearg in Old English, era una tipologia di edificio religioso, o un altare, che probabilmente consisteva in un gruppo di pietre, utilizzato nel paganesimo norreno. Gli hörgar sono attestati nell’Edda poetica, compilata nel … Continue reading

Posted in anthropology, arts, Culture, divinità, folklore, literature, Nature, north, translation | 1 Comment

Waldeinsamkeit

La Waldeinsamkeit, o “solitudine della foresta”, è un aspetto del motivo della solitudine, è un ideale ascetico descritto come ingrediente del monachesimo asiatico, diffuso anche nel monachesimo medioevale d’Occidente. Il concetto è entrato nella cultura generale come motivo letterario nel periodo … Continue reading

Posted in anthropology, folklore, history & the past, literature, Nature, society | Tagged , , , , | Leave a comment