Category Archives: analysis

I simboli dell’inverno (II)

L’uomo vive la sua vita sulla superficie della terra, potremmo dire solo “perifericamente”: la pianta invece vive allo stesso modo in primavera e in estate mentre in inverno torna nel buio grembo di Madre Terra e sono primarie spettatrici dei … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, cucina, divinità, fairy tales, filologia, filologia germanica, folklore, history & the past, history of art, literature, mythos, Nature, north, the beginning, thinking, traduzione, translation | Tagged , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment

I simboli dell’inverno (I)

Le piante che possono essere considerate “natalizie” sono, oltre che essere naturalmente tipiche di questo periodo, piante collegate tra loro e con la stagione sulla base di significati nascosti e ancestrali, profondamente legati alla vita dei nostri antenati, molto più … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, divinità, fairy tales, filologia, filologia germanica, folklore, history & the past, history of art, literature, myself, mythos, Nature, north, reflection, society, thinking, traduzione, translation | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Galdrastafir

Galdrastafir è una parola islandese che significa “bacchetta magica” (galdra = magico; stafi = bacchetta, legnetto, stave come nel norvegese stavkirke “chiesa di legno” o come nella parola Primstav). Steven Flowers sostiene che essi derivino dall’antica tecnica runica sugli staves o sui bastoncini, dato che le … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, folklore, history & the past, Islanda, literature, mythos, north, traduzione | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Kvenland

Kvenland, conosciuta come Cwenland o Kænland o termini simili nelle fonti medioevali, è un antico nome per un’area nella Fennoscandia e in Scandinavia. Kvenland, in questo o in una pronuncia simile, è conosciuto da un racconto in antico inglese scritto … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, books, history & the past, literature, north, society, traduzione | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Grimorio

Ho un problema esistenziale. Punto fermo numero uno: la cultura europea occidentale ha sempre teso a ricondurre tutto all’impero, ai romani, ergo al latino. Sigh. La cultura in generale ha teso a nascondere la verità e a rendere verità ciò … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, Culture, filologia, filologia germanica, folklore, history & the past, north, reflection | Tagged , , , , , , , , , | Leave a comment

Tilberi

Il tilberi o snakkur è una creatura del folklore islandese creata dalle streghe per rubare il latte. Solo le donne possono crearlo e possederlo. I due termini sono varianti regionali: entrambi sono usati nell’Islanda orientale, tilberi a nord e snakkur a sud e nell’ovest. Non … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, folklore, history & the past, north, society, traduzione | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Burial Rites – un romanzo di Hannah Kent, nel nord dell’Islanda

Ora stavamo cavalcando per il nord d’Islanda, per l’isola che si lava nelle sue acque, che ha il broncio nel suo oceano. Cacciavamo le nostre ombre lungo le montagne. [pag. 35] Com’è detto nelle saghe, Opt er flagð i fögru skinni. … Continue reading

Posted in analysis, books, folklore, history & the past, literature, Nature, north, poetry, traduzione | Tagged , , , , , , | 2 Comments

Blenda

Le ragazze dello Småland – Hugo Hamilton (1830) Secondo la leggenda, l’evento ebbe luogo all’epoca di Alle, re dei Geati (antico inglese Ælla), quando questo sovrano condusse i Geati in un attacco contro i norvegesi. Re Alle aveva radunato non solo i … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, arts, fairy tales, folklore, history & the past, north, politics, reflection, society, translation | Leave a comment

Ormurin Langi

Ormurin Langi, “il lungo serpente”, è una canzone, o meglio una ballata di tipo kvæði delle isole Faroe. Fu scritta all’incirca intorno al 1830 da Jens Christian Djurhuus. Ha 86 versi ed è scritta in faroese, e parla del re norvegese … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, books, folklore, literature, Music, north, poetry, society, translation | Leave a comment

Mylingen

Un myling, detto anche utbörding, era nel folklore svedese il fantasma di un bambino non battezzato, ucciso dalla madre e nascosto, a volte anche sotto il pavimento della casa, per nascondere una nascita indesiderata. I mylings sono le reincarnazioni, sotto forma di fantasma, delle … Continue reading

Posted in analysis, anthropology, books, fairy tales, folklore, history & the past, literature, mythos, Nature, north, reflection, thinking, translation | 2 Comments